loader


Come vendere di più durante i SALDI di GENNAIO?

Come vendere di più durante i SALDI di GENNAIO?

Per i proprietari dei negozi, il periodo delle vacanze natalizie è indubbiamente uno dei migliori dell’anno.

Quest’anno il budget di spesa delle famiglie italiane ha raggiunto i 549€ a famiglia, posizionando l’Italia al terzo posto dei top spender per acquisti natalizi. Le famiglie del Bel Paese sono superate solamente da quelle di Regno Unito (639€) e Spagna (554€).

Ma che dire quando è finita? Dopo il Black Friday, il Cyber Monday e gli acquisti natalizi,come puoi continuare a guidare le vendite quando tutti hanno terminato le spese?

Da pochi anni stiamo assistendo ai saldi di Gennaio ma, i consumatori approfittano di questi sconti  per acquisti più consistenti, come automobili, elettrodomestici, elettronica, mobili e altri articoli più costosi. Tuttavia, per quelli di voi che vendono vestiti, accessori, decorazioni per la casa e articoli a prezzi più convenienti, può essere difficile raggiungere i propri obiettivi di vendita a Gennaio.

Dopo le vacanze è importante continuare la “conversazione” con i clienti per  vendere e questo puoi farlo in modo semplice e comodo utilizzando i nuovi software in commercio per l’automazione del marketing.

Sono servizi che permettono di inviare messaggi e comunicazioni ai tuoi clienti in modo completamente automatico!

Con il loro aiuto potrai proporre ai tuoi clienti consigli personalizzati basati sugli acquisti passati, tenerli aggiornati su promozioni, vendite e premi fedeltà.

Dai ai tuoi clienti un  motivo per acquistare da te ancora e ancora!

#2. UTILIZZA UN APPROCCIO MULTICANALE
Quando la crisi post-festiva arriva, dovresti anche considerare di implementare un approccio di marketing multicanale.

Invece di attenersi a uno o due canali di marketing per raggiungere il tuo target, puoi creare campagne che lavorano insieme su diverse piattaforme diverse come social media, e-mail, pay-per-click , ecc.

L’obiettivo sarà quello di creare vari elementi e passaggi della campagna che si completano a vicenda, per parlare direttamente al tuo cliente ideale con un messaggio coerente, indipendentemente da dove si imbattono nel tuo marchio.

Marchi come Burberry stanno abilmente implementando strategie multicanale in tutto il mondo. Insieme alle tradizionali iniziative di marketing, hanno incorporato varie app di messaggistica nel loro approccio con streaming live per l’impegno in tempo reale con i clienti. Ciò consente loro di continuare la “conversazione” con i clienti su molte piattaforme diverse.

In un mondo di consumatori moderni che controllano costantemente la posta elettronica, le varie app e la navigazione online, l’approccio multicanale può aiutarti a comunicare con il tuo pubblico in maniera continuativa e, allo stesso tempo, può rendere più semplice che mai per gli acquirenti arrivare al tuo negozio ed eventualmente effettuare un acquisto.

#3. CREA UNA PROMOZIONE DEDICATA AL NUOVO ANNO
Per molte persone l’inizio del nuovo anno è il momento per dare una svolta alla propria vita -“new year, new me” dicono gli anglosassoni- e questo è qualcosa che si può sfruttare con una promozione che ha come tema la “creazione di un nuovo me” .
Questa è un’opportunità per far conoscere i vantaggi delle offerte che hai in serbo e come possono rendere il 2020 più bello, facile e nel complesso migliore. Accoppialo con uno sconto, e colpirai  il punto debole di quei clienti che sono pronti a spendere per una nuova mentalità per l’anno a venire.

#4. FESTEGGIA ANCORA!
Le risoluzioni del nuovo anno possono durare solo per un po’ e, verso la fine di gennaio, molti consumatori non avranno voglia di uscire per un po’ di shopping. Incoraggia gli acquirenti a recarsi nel tuo negozio celebrando una vacanza stravagante. Ti basterà fare una breve ricerca online per scoprire che gli americani hanno letteralmente una festa per ogni giorno dell’anno. Pianifica un evento in negozio intorno a una vacanza insolita che trovi  e promuovilo tramite e-mail, social media e il tuo sito Web.

#5. OSPITA UN ENTE DI BENEFICENZA.
Molti di noi giurano di organizzarsi, ripulire i nostri armadi e ridurre le “cose” in eccesso a Gennaio. Perché non ospitare un ente di beneficenza per ricevere donazioni di quegli oggetti scartati? Ad esempio, un negozio che vende prodotti per neonati e bambini potrebbe accettare donazioni di giocattoli usati, vestiti per neonati e bambini e attrezzature per neonati e consegnarli ad una struttura per madri e bambini senzatetto. Offri ai tuoi clienti sconti per le donazioni.

#6. METTI IN MARCIA IL TUO STAFF.
Anche se normalmente non lo fai, questo può essere un buon momento dell’anno per dare ai tuoi collaboratori qualche motivazione in più con bonus legati alle vendite. Invece di renderlo una competizione, tuttavia, costruisci lo spirito di squadra dando a tutta la squadra bonus basati sul superamento degli obiettivi che hai fissato.

Insomma la stagione successiva alle vacanze non deve essere necessariamente lenta. Con queste tattiche, puoi continuare a guidare le vendite e rimanere in contatto con il tuo pubblico per rafforzare le relazioni vecchie e nuove.

Ricorda: è importante rimanere attivi e non sospendere le attività di marketing dopo che le vacanze si sono concluse. Probabilmente hai attirato molti nuovi clienti durante le vacanze, quindi continua la conversazione!

Hai un negozio?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + sei =